Come gestire i fornitori: 10 strategie

Procurement

04/03/2021

Come gestire i fornitori: 10 strategie

Le relazioni di successo con i fornitori richiedono tanti sforzi, informazioni e incentivi da entrambe le parti. Qui abbiamo definito alcune delle strategie che potrai adottare per migliorare la gestione dei tuoi fornitori per tutta la durata del loro contratto:

#1 - Comprendi il valore dell'intera catena di approvvigionamento del tuo fornitore

Senza una conoscenza approfondita di tutti i costi, delle materie prime impiegate, il servizio finale e il valore fornito da ciascun fornitore nel processo è difficile valutare un fornitore

#2 - Dai maggiore valore alla partnership

La maggior parte delle aziende si concentra su ciò che i fornitori possono offrire e come egoisticamente l’azienda può migliorare. Fondare la relazione su una vera partnership consente ad entrambe le parti di arrivare in una situazione di win-win. Siamo a conoscenza del fatto che non si può raggiungere la partnership con tutti i fornitori, quindi l'ideale è comprendere quali sono quelli strategici analizzandoli sulla Matrice di Kraljic

#3 - Pianifica per tempo la tua fornitura

Le aziende dovrebbero pianificare in modo sufficiente per richiedere ordini ai fornitori con tempi di consegna accettabili e senza modifiche multiple. Se ogni ordine richiede una gestione di emergenza, il rapporto non funzionerà mai.

#4 - Inserisci negli accordi KPI e strategie comuni

Una relazione basata su una stretta di mano ha molte più probabilità di avere problemi rispetto a una in cui le aspettative e gli obiettivi sono concordati dalle parti.

#5 - Non solo penali, ma anche incentivi

È naturale preoccuparsi del caso peggiore, ad esempio se una spedizione non viene ricevuta. Al contrario, il valore extra creato quando la produzione e l'utilizzo delle risorse sono ottimizzati dovrebbe essere la base per migliorare la proposta di valore per entrambe le parti.

#6 - Condividi le informazioni

L'informazione è il grasso che fa funzionare una filiera integrata. Un ritardo nella condivisione delle informazioni con i fornitori può creare perdita di guadagno per l'azienda o un eccesso di inventario e quindi costi aggiuntivi per i fornitori. La condivisione costante delle informazioni, con sicurezza e riservatezza adeguate, è fondamentale per gestire con successo un rapporto con il fornitore.

#7 - Pianifica in anticipo come gestire le emergenze

A volte si verificano emergenze, soprattutto in catene di approvvigionamento complesse. Concordare in anticipo come verranno gestite queste emergenze e analizzare il motivo per cui si verificano è un primo passo per ridurle al minimo.

#8 - Piano per i grandi imprevisti

I grandi imprevisti sono inevitabili e dovrebbero essere pianificati. In alcuni settori come ad esempio nelle utility, implementano piani per i disastri naturali. Ogni strategia della catena di approvvigionamento richiede una previsione simile e una pianificazione congiunta in modo che gli eventi dirompenti possano essere gestiti senza intoppi.

#9 - Aspettati e premia l'onestà

Come nei rapporti personali, i migliori rapporti con i fornitori richiedono onestà.

#10 - Rendi significativi i tuoi meeting

Le aziende spesso tengono riunioni trimestrali molto formali. Invece, le riunioni dovrebbero essere più orientate a costruire la relazione, concentrandosi così sui modi per migliorare la relazione.


Loading...