Scouting dei fornitori – 5 Consigli

Scouting dei fornitori – 5 Consigli

Cosa vuol dire fare scouting dei fornitori?

Il processo di scouting dei fornitori è quel processo con il quale l’ufficio acquisti effettua le sue ricerche per trovare il supplier giusto.

È un’attività impegnativa e molto spesso richiede l’investimento di molto tempo, eccellenza nella ricerca e processi collaudati di negoziazione.

Come fare scouting dei fornitori?

Partiamo dal presupposto che ogni azienda è differente, quindi è difficile trovare un modo di fare scouting che sia comune a tutte le realtà.

Noi abbiamo raccolto alcuni consigli che potrai applicare anche tu:

#1 Analizzare la concorrenza

Un buon modo per trovare nuovi fornitori è attraverso i tuoi concorrenti. È qui che entra in gioco la necessità di un lavoro investigativo.

In generale, le aziende che operano nel tuo mercato cercheranno di mantenere i loro fornitori nascosti, quindi, quello che puoi fare è un po’ di ricerca e scavare intorno.

#2 Parla con i tuoi fornitori

Quando si dice chiedere non costa nulla. Questo è il caso, quindi chiedi! Non ci sarà niente da perdere. Chiedi chi sono i loro concorrenti!

Vuoi leggere altri contenuti come questo?

Iscriviti alla newsetter!

Ogni Mese riceverai notizie e approfondimenti dal mondo del procurement, direttamente nella tua inbox

Vuoi leggere altri contenuti come questo?

Iscriviti alla newsetter!

Ogni Mese riceverai notizie e approfondimenti dal mondo del procurement, direttamente nella tua inbox

Iscriviti Ora

#3 Vai alle fiere

Le fiere possono essere una ricca fonte di fornitori. Passa almeno un giorno del tuo tempo a fare avanti e indietro fra i diversi stand della fiera, potrai trovare molto di più di quello che cerchi.

E se non hai tempo per esplorare la fiera, allora controlla chi sono gli espositori e fai le tue ricerche online, sarai piacevolmente sorpreso.

#4 Diventa Social

LinkedIn è attualmente il miglior canale di social media per il B2B. Se devi ancora registrarti, cosa stai aspettando? Iscriviti, crea un profilo accurato e poi chiedi alle tue reti esistenti di fornire approvazioni. In questo modo sarà più facile per i potenziali fornitori trovarti.

Approfitta dello strumento di ricerca di LinkedIn, per espandere la tua rubrica di potenziali fornitori. In pochi minuti, ti consentirà di costruire una rete completa di concorrenti, produttori e persone chiave nel tuo settore. Inoltre, una volta che sei connesso, puoi vedere i loro contatti degli altri.

LinkedIn ti offre la possibilità di iscirverti a dei gruppi, esponendoti ulteriormente a potenziali fornitori.

#5 Usa CPO Rules

Non perché noi siamo di parte… Ma sicuramente utilizzare il nostro modulo di gestione dei fornitori, potrà solo aiutarti a fare uno scouting dei fornitori davvero accurato.

CPO Rules, infatti, è integrato con alcune delle più importanti banche dati mondiali.

Un sistema di scouting dei fornitori intuitivo, ti basterà solamente inserire i parametri di cui hai bisogno e la piattaforma ti rilascerà tutti i potenziali supplier che rispettano quei parametri.

Grazie a queste banche dati potrai già effettuare una prima verifica, soprattutto per quanto riguarda la parte economica e finanziaria, con la visura camerale o consultando alcuni dei principali report allegati alle schede fornitore.  

Vuoi vedere come mettere in pratica quello che hai letto?

Leggi i nostri casi di successo. Percorsi disegnati per migliorare le strategie di procurement dei nostri clienti

Vuoi vedere come mettere in pratica quello che hai letto?

Leggi i nostri casi di successo. Percorsi disegnati per migliorare le strategie di procurement dei nostri clienti

 

Vuoi vedere come mettere in pratica quello che hai letto?

Leggi i nostri casi di successo. Percorsi disegnati per migliorare le strategie di procurement dei nostri clienti

Vai ai Case Study
 


Loading...