Ufficio Acquisti: come è organizzato e da chi è composto

Ufficio Acquisti: come è organizzato e da chi è composto

Vita dell'ufficio acquisti

Ufficio Acquisti: come è organizzato e da chi è composto

Cosa si intende per Ufficio Acquisti?

L’ufficio acquisti è quel dipartimento aziendale che si occupa appunto dell’approvvigionamento. Ogni azienda è differente, infatti, a seconda dell’importanza della funzione acquisti e dell’ammontare degli stessi, l’ufficio può essere diviso in: acquisti diretti, quindi acquisti relativi alla produzione oppure acquisti indiretti, nonché acquisti relativi al funzionamento dell’azienda (ad esempio acquisti di servizi di pulizia e altro ancora).

In termini di organigramma, l’ufficio acquisti può essere inserito in diverse funzioni aziendali e quindi essere strettamente legato al Finance oppure all’ufficio della Produzione.

Cosa fa l’ufficio acquisti?

L’ufficio acquisti si occupa di gestire l’approvvigionamento dell’azienda, quindi provvedere ad effettuare gli acquisti per il fabbisogno aziendale, gestire le scorte di magazzino e in caso rivendere il materiale invenduto. Inoltre, un altro importante compito dell’ufficio acquisti è mantenere le relazioni con i fornitori.

Come è strutturato un ufficio acquisti?

La struttura dell’ufficio acquisti cambia a seconda della grandezza dell’azienda, generalmente però, ha un Responsabile degli acquisti, ovvero il Procurement Manager o CPO (Chief Procurement Officer). Al CPO si affianca la figura del buyer ovvero un addetto di riferimento che si occupa prevalentemente di acquisti di diversa natura. In aziende più strutturate molto spesso si trova anchela figura delc category manager, ovvero un responsabile per gli acquisti di una sola categoria.

Cosa fa un CPO o Responsabile degli approvvigionamenti?

Il Chief Procurement Officer fornisce leadership, direzione e struttura alla funzione di approvvigionamento, guidando la pianificazione degli acquisti con le priorità strategiche dell'organizzazione e le esigenze aziendali.

Cosa fa un Buyer?

Il Buyer è responsabile dell'identificazione e dell'approvvigionamento dei beni e dei servizi richiesti da un'organizzazione. Il compito principale è quello di identificare le esigenze materiali esterne dell'organizzazione, trovare i principali fornitori, negoziare i prezzi e organizzare l'acquisto e la consegna dei beni.

Quanto guadagnano i dipendenti degli uffici acquisti?

Secondo Glassdoor gli specialisti del procurement negli uffici acquisti possono guadagnare una media di 38.000 Euro all’anno, ovviamente questo ammontare cresce in base all’esperienza e le responsabilità della figura impiegata nell’ufficio acquisti.

Strumenti utilizzati negli uffici acquisti

Con la forte crescita dell’e-procurement oramai l’ufficio acquisti è supportato da soluzioni informatiche come software di e-procurement che facilitano i processi di acquisto. Soluzioni del genere come ad esempio CPO Rules consentono di ottimizzare tempi e costi, fornendo un’analisi di spesa sempre più dettagliata. In genere in uffici acquisti che hanno un ridotto numero di personale, questo strumento può essere un vero e proprio aiuto per semplificare le funzioni di acquisto.


Loading...